African Pride – Golf, Balene e Leoni

Otto giorni all'insegna del lusso e dell'avventura, per scoprire la selvaggia natura del Sudafrica giocando a golf in alcuni dei più bei prati del mondo.

1


GIORNO 1 - Italia - Cape Town

g1

Partenza individuale dall'Italia con volo intercontinentale di linea, scalo europeo oppure Dubai. Pasti e pernottamento a bordo.

GIORNO 2 - Cape Town

All'arrivo a Cape Town un assistente di lingua italiana incontrerà i partecipanti all'uscita del terminal degli arrivi, consegnerà i documenti in originale e li accompagnerà al banco della Avis, per assisterli nelle operazioni di stipula del contratto e ritiro dell'auto a noleggio. Inizia l'avventura sudafricana! Un breve tragitto in auto (circa 20 minuti) separa l'aeroporto di Cape Town con l'hotel 15 on Orange, modernissimo 5 stelle centrale, situato a fianco dei Company Gardens. Dopo aver effettuato il check-in, consigliamo una visita orientativa della "Mother City": da non perdere sono la vicina Long Street ed il quartiere di Bo-Kapp, il Waterfront e la Table Mountain. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

GIORNO 3 - Cape Town

g3

Prima colazione in hotel. Per questo secondo giorno sudafricano consigliamo la visita della Penisola del Capo e delle sue meraviglie: il Capo di Buona Speranza, Seals Island (isola delle foche), Boulders Beach (spiaggia dei pinguini) e Kirstenbosch, il meraviglioso giardino botanico della città. Per questa escursione sarà necessaria l'intera giornata. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

GIORNO 4 - Kleinmond - zona Hermanus

g4

Prima colazione in hotel. Si lascerà Cape Town per dirigersi verso la cittadina costiera di Hermanus, a circa un'ora e mezza di auto. Hermanus è il punto migliore di tutto il Sudafrica per osservare le balene dalla terraferma: il periodo ottimale per incotrare questi giganti del mare va dalla fine di giugno fino ai primi di dicembre. Suggeriamo di pranzare ad Hermanus per poi tornare indietro di qualche kilometro fino a Kleinmond, dove è situato l'African Pride Arabella, bellissimo hotel dotato anche di Spa e soprattutto del campo da golf. I partecipanti passeranno quì ben 3 notti e si potranno dedicare a tutte le attività che la zona offre, a cominciare appunto dal golf. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

GIORNO 5 - Kleinmond - zona Hermanus

Prima colazione in hotel. Circondato dalla catena montuosa del Kogelberg e dalla Bot River Lagoon e contornata dalla vegetazione selvaggia del Capo (Fynbos), il pittoresco Arabella Golf Course è il luogo ideale per praticare la passione del gof e godere di una vacanza golf perfetta. Il fantastico campo a 18 buche (PAR 72) si è piazzato più volte tra i primi 10 campi del Sudafrica, attualmente al 4° posto della classifica stilata dalla rivista Golf Digest. La buca n.8 è stata definita come una delle più belle par 5 in Sudafrica e la buca n.18 tra più belle buche finali. Il campo è stato disegnato e costruito nel 1979 dal famosissimo architetto sudafricano di campi da golf, Peter Matkovich. Moltissimi campioni e Vip hanno giocato su questo campo: Samuel L. Jackson, Ernie Els, Jack Nicklaus, Ronan Keating, giusto per citarne qualcuno. Il percorso del campo vi porterà attraverso panorami mozzafiato, fairways di kikuyu immacolati, difficili bunkers e hazards di acqua. Da non perdere! Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

GIORNO 6 - Kleinmond - zona Hermanus

g6

Prima colazione in hotel. Gli ospiti potranno ancora dedicarsi al golf, oppure esplorare la Overberg Wine Route, situata tra Grabouw, Villiersdorp e la valle di Hemel-en-Aarde, vicino Hermanus. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

GIORNO 7 - Eastern Cape

g7

Prima colazione in hotel. Finisce l'avventura nel Western Cape ed inizia quella nell'Eastern Cape! Con la propria auto a noleggio si torna all'aeroporto di Cape Town, per prendere il volo per Port Elizabeth. All'arrivo un assistente di lingua inglese provvederà al trasferimento dei partecipanti alla African Pride Pumba Game Reserve. Con meno di due ore di volo si passerà dalle balene, i giganti del mare, ai celeberrimi "Big 5". All'arrivo al lodge, dopo il check-in, nelle camere prenotate ci sarà un pranzo leggero o snack, a seconda dell'orario d'arrivo. Nel pomeriggio ci sarà il primo fotosafari del soggiorno: si partirà su land rover aperte, accompagnati da ranger in lingua inglese, alla ricerca degli animali della riserva. Verso la fine del Safari ci si fermerà in un luogo panoramico e sicuro, dove il ranger preparerà un ottimo Sundowner, ovvero l'aperitivo da gustare ammirando l'incredibile tramonto sudafricano. Rientro al lodge per la cena. Pernottamento.

GIORNO 8 - Eastern Cape

g8

Sveglia di buon mattino e prima piccola colazione al lodge. Si partirà per il safari del mattino. Atmosfere e paesaggi completamente diversi dal safari pomeridiano. Dopo circa due ore ci si fermerà in un luogo sicuro per uno snack: thè, caffè e rusks (tipici biscotti sudafricani). Al termine del fotosafari si tornerà al lodge per la seconda colazione e ci sarà del tempo libero fino al pranzo. A metà pomeriggio si partirà per l'ultimo fotosafari del giorno. Rientro per la cena e pernottamento.

GIORNO 9 - Eastern Cape

g9

Il programma del giorno 9 sarà lo stesso del giorno 8, ma i partecipanti potranno scegliere di utilizzare la bellissima Spa del lodge.

GIORNO 10 - Eastern Cape – Italia

Sveglia di buon mattino, prima piccola colazione e partenza per l'ultimo fotosafari del soggiorno. Al ritorno, dopo le operazioni di check out i passeggeri verranno accompagnati con transfer privato all'aeroporto di Port Elizabeth per prendere il volo per Johannesburg, per poi proseguire per l’Italia.

Leave a Reply

*

captcha *